Skip Navigation Links
Sitemap
 
Skip Navigation Links
Il prodotto
Cucina
Casa
Fai da te
Igiene personale
Lo sai che…?
Altri prodotti
Iscriviti alla newsletter
Le guide
Tour virtuale
Mamme


 

Le domande dei lettori 

Bicarbonato Solvay ha una risposta per tutto... Naturalmente.

La community di bicarbonato.it è fatta di gente come te, che ama la casa ed è attenta all'igiene e alla sicurezza della propria famiglia... E in Bicarbonato Solvay ha trovato un amico e un valido alleato. In molti ci scrivono per ricevere consigli per utilizzare al meglio il prodotto e trovare insieme a noi delle soluzioni utili a risolvere i "problemi" della vita domestica quotidiana. Ecco le risposte dei nostri esperti.

· Il Bicarbonato Solvay è un disinfettante? E' per questo che è utile per lavare la frutta e la verdura? 
Come si può leggere sulle confezioni, nella parte dei consigli d'uso dedicata al lavaggio di frutta e verdura, il Bicarbonato Solvay non è un disinfettante, in quanto non è efficace come questi ultimi nell'eliminare le cariche batteriche. In compenso però ostacola lo sviluppo microbico in quanto determina un innalzamento significativo del pH dell'acqua. Inoltre il rilascio dello ione sodio provoca delle interazioni con i gruppi carbossilici dei residui amminoacidici delle proteine dei microrganismi, aiutando così a ridurne la struttura organizzata. L'innalzamento del pH, quindi la sua alcalinità, provoca una riduzione del legame esistente tra lo sporco e le superfici aiutandone quindi la rimozione. Queste caratteristiche, legate al fatto che è un prodotto di origine minerale, "ad uso alimentare" e che non lascia residui insolubili, ne fanno un'ottima soluzione per mangiare in tutta sicurezza frutta e verdura senza ricorrere a sostanze biocide.

· Ho appena messo la moquette nuova ma i miei gatti hanno fatto più volte pipì sullo stesso punto e l’odore è insopportabile. Ho provato con alcol, sapone e questi prodotti in spray che eliminano gli odori ma senza successo… il Bicarbonato Solvay può aiutarmi?
Il Bicarbonato Solvay, grazie alle sue proprietà chimico-fisiche, è in grado di abbattere i cattivi odori provocati anche dalle sostanze acide, come ad esempio la pipì degli animali domestici. E al contrario di molti prodotti esistenti in commercio, invece di mascherare gli odori, li neutralizza.
Per superfici (come tappeti, poltrone, moquette) e ambienti dove il problema della persistenza degli odori è particolarmente sentito, il Bicarbonato Solvay è decisamente la soluzione ideale.
Ecco come procedere: dopo aver lavato la moquette (o la superficie in questione) come consigliato dal produttore, cospargila, una volta ben asciutta, in modo uniforme con del Bicarbonato Solvay. Lascia agire il prodotto tutta la notte, e fino a 24 ore in caso di odori persistenti.
Passa l’aspirapolvere per eliminare tracce residue di prodotto.

ATTENZIONE: fai sempre prima una prova su qualche angolo nascosto del tessuto per testare la resistenza dei colori, anche se questo difficilmente accade con il bicarbonato.


· Posso sostituire il detersivo per la lavastoviglie con il Bicarbonato Solvay?
Il Bicarbonato Solvay non sostituisce il detersivo per la lavastoviglie, ma se aggiunto al detersivo liquido per il lavaggio a mano, più delicato di quello per lavastoviglie, ne aumenta l’efficacia (permettendo di ridurne le dosi d'impiego): il Bicarbonato Solvay, infatti, è un alcale; e come tale aumenta la repulsione tra lo sporco e le superfici, facilitandone la rimozione. Se utilizzato, poi, sotto forma di pasta direttamente su una spugnetta umida, grazie all’azione meccanica esercitata dai suoi cristalli aiuta a rimuovere senza fatica i residui di cibo da pentole e padelle, senza rischiare di graffiarne le superfici. Aggiunto al normale lavaggio in lavastoviglie, invece, oltre ad assorbire gli odori residui, ti aiuta a mantenere questo prezioso elettrodomestico efficiente nel tempo. (per saperne di più, clicca qui)

· E' vero che il Bicarbonato Solvay può essere utilizzato anche per cucinare la carne, in quanto la rende più morbida?
E' vero. Il Bicarbonato Solvay può essere utilizzato nella cottura del bollito, al fine di renderlo più tenero. La quantità necessaria è minima; ne basta la punta di un cucchiaino, sciolto nell'acqua di cottura. Inoltre, analogamente, lo puoi usare per ammorbidire i legumi secchi, sia nella fase di ammollo (un cucchiaino per litro d'acqua) che nella fase di cottura.

· Il Bicarbonato Solvay può sostituire il lievito nella preparazione di dolci e torte?
Il Bicarbonato Solvay non sostituisce il lievito nella preparazione di dolci e torte ma aiuta il processo di lievitazione. Il più comune agente lievitante è, infatti, l'anidride carbonica (CO2) e poiché il Bicarbonato Solvay, quando viene a contatto con un altro ingrediente acido (come ad esempio del succo di limone), oppure è sottoposto ad alte temperature, si decompone liberando anidride carbonica, ecco che favorisce indirettamente la lievitazione (per saperne di più, clicca qui)

· Qual è la durata delle confezioni di Bicarbonato Solvay?
Il Bicarbonato Solvay è un prodotto estremamente stabile. Se tenuto in un luogo fresco e asciutto può mantenere inalterate le sue caratteristiche per anni. La domanda piuttosto dovrebbe essere: come è possibile tenere in casa per anni una confezione di un prodotto dai mille usi per mille occasioni?

· Qual è il metodo migliore per conservare il Bicarbonato Solvay, in casa oppure quando lo si porta con sé, ad esempio in viaggio?
La soluzione migliore è acquistare la confezione in plastica da 750g in commercio, che permette di conservare al meglio il prodotto, proteggendolo dall’umidità. Nel caso, invece, in cui acquisti normalmente la confezione in cartone, evita di riporla in zone particolarmente esposte all’umidità (ad esempio sotto il lavandino) al fine di impedire che il prodotto raggrumi. Una soluzione alternativa potrebbe essere quella di travasarlo in un idoneo contenitore in plastica o in vetro, richiudibile. Inoltre, non posizionarlo vicino ai detersivi o ad altri prodotti per l’igiene della casa. Non utilizzare per usi alimentari o per l’igiene personale il prodotto che è già stato utilizzato per altri impieghi domestici (ad esempio, per l’assorbimento degli odori nel frigorifero). Con questi piccoli accorgimenti manterrai sempre inalterate la qualità e le virtù di questo prodotto dai mille usi per mille occasioni...

· Per quanto tempo le verdure devono essere lasciate a bagno con il Bicarbonato, perché sia efficace? 
Il Bicarbonato Solvay può essere usato nel lavaggio di frutta e verdura con due modalità differenti. Per le insalate e le verdure a foglia larga - come gli spinaci - oppure per la frutta delicata, come fragole o ciliegie, immergile per dieci minuti in un recipiente pieno d'acqua, in cui avrai fatto scogliere del Bicarbonato. Poi sciacqua sotto l'acqua corrente. A riprova dell'azione del prodotto, potrai notare che dopo alcuni minuti l'acqua tenderà a sviluppare una leggera opalescenza. La dose: 1 cucchiaio (25g) di Bicarbonato Solvay ogni litro d'acqua. Per la frutta a buccia rigida (mele, pere) e per la verdura non a foglia (zucchine, melanzane, pomodori) puoi utilizzare il Bicarbonato sotto forma di impasto, da sfregare direttamente sulla buccia con una spugnetta o con le mani. Anche in questo caso poi risciacqua abbondantemente sotto l'acqua corrente. La dose: 1 parte di Bicarbonato Solvay, 3 parti di acqua.


Le guide 


Scarica la guida
di Bicarbonato

Scarica la guida
di Bicar Plus




I prodotti 


 Bicarbonato Solvay
Mille usi per
mille occasioni

 Soda Solvay
Un solo prodotto per sgrassare e pulire tutta la casa

 BicarPlus   
100% Bicarbonato Solvay
pratico da erogare, facile
da dosare
 Scioglineve
 scioglighiaccio
Il ghiaccio svanisce
come per magia

 Eureco
Sbianca e disinfetta anche
alle basse temperature




 




 
 
Current Site > Bicarbonato
 
© SOLVAY 2014 Skip Navigation Links
Last Update (15/12/2011)