Frutta e verdura: meglio di stagione

Click to enlarge

Le famose 5 porzioni al giorno di frutta e verdura raccomandate dall’Organizzazione Mondiale delle Sanità sono la quantità perfetta (circa 400 g) per garantire al nostro organismo il giusto apporto di vitamine, fibre e sostanze antiossidanti, preziose nella prevenzione di molte patologie, soprattutto cardiovascolari.

Per il nostro benessere, largo dunque a una dieta “green”; tuttavia c’è un ma. 

Anzi due.

 

Primo: il lavaggio. 

La buccia di frutta e ortaggi spesso presenta residui di terra, batteri e tracce di sostanze nocive quali cere e antiparassitari, che sarebbe meglio non ingerire. Questo problema è facilmente risolvibile con la buona pratica igienica dell’utilizzo di Bicarbonato Solvay®: è infatti dimostrato scientificamente che rispetto al lavaggio con sola acqua, l’aggiunta del bicarbonato consente l’eliminazione del 90% di impurità. 


Secondo: la stagionalità.

Qui la questione è più delicata. Ormai da anni riteniamo del tutto normale acquistare, solo per fare qualche esempio, fragole, zucchine e pomodori in pieno inverno, piuttosto che arance e altri agrumi nel corso dell’estate. Ma ne vale la pena? La risposta è senza dubbio negativa, e le ragioni sono diverse. 

Anche quando frutta e verdura non di stagione arrivano dall’estero, il discorso non cambia: spesso le norme di produzione dei Paesi di provenienza sono meno rigide che in Italia, e in ogni caso i prodotti devono affrontare lunghi viaggi, con massiccio utilizzo di conservanti per evitarne il deperimento. A tutto discapito della nostra salute. 

Consumare frutta e verdura nel giusto periodo di maturazione ci permette inoltre di assimilare gli elementi richiesti dal nostro organismo in quel particolare periodo dell’anno; al contrario si potrebbe andare incontro a qualche squilibrio nutrizionale. 

Infine, un ultimo valido motivo per rispettare la stagionalità è che si risparmia: i prodotti acquistati nel giusto periodo semplicemente costano meno perché necessitano di minori risorse per giungere fino al banco del fruttivendolo. 

E non dimentichiamo quindi di utilizzare Bicarbonato Solvay® per il lavaggio quotidiano della nostra frutta e verdura di stagione!