Primi e zuppe

Primi, zuppe, minestre e risotti con tante verdure fresche: le ricette di Bicarbonato Solvay® sono ideali per aprire il pranzo o la cena in modo sano, senza rinunciare al gusto.
 

Farfalle all'uva

Ingredienti (4 persone): 400g di farfalle, 100g di pancetta affumicata, 150g di uva bianca dolce, due cucchiai di panna, cipolla tritata, olio, parmigiano, sale, pepe, Bicarbonato Solvay®.

Fate soffriggere in una padella antiaderente la pancetta tagliata a striscioline e la cipolla con olio extravergine d'oliva; aggiungete - dopo il consueto lavaggio in acqua e Bicarbonato Solvay® - gli acini d'uva tagliati a metà e privati dei semi; dopo qualche minuto aggiungete anche la panna e fate addensare a fuoco alto. Unite la pasta scolata al dente e fate saltare. Regolate di sale e pepe.

Zuppa di cipolle

Zuppa di cipolle gratinata

Ingredienti per 4 persone: 1kg di cipolle bianche, 1 litro e mezzo di brodo di carne, 100g di burro, 120g di groviera grattugiato, alcune fette di pane francese raffermo, 1 cucchiaio di farina bianca, sale e pepe, Bicarbonato Solvay® (per la pulizia delle mani)

Affettare le cipolle e soffriggerle per una decina di minuti con il burro in una casseruola a fuoco molto basso.

Si può approfittare di questo “intervallo” per rimuovere dalle mani l'odore di cipolla con una pasta lavamani naturale realizzata con acqua e Bicarbonato Solvay®. Spolverizzare poi il soffritto con la farina e sempre mescolando aggiungere qualche mestolo di brodo bollente.

Cuocere fino a che le cipolle risulteranno sfatte, quindi unire tutto il brodo rimasto e continuare la cottura per farlo ridurre.

Nel frattempo, affettare il pane cospargerlo con un po' di formaggio grattugiato e farlo tostare in forno fino a quando il formaggio si sarà sciolto.

Disporre sul fondo di una teglia da forno una parte delle fette di pane e ricoprirle con la zuppa.

Coprire con il rimanente pane e il resto del formaggio mettere in forno caldo a gratinare fino a quando si forma una crosta dorata.

Zuppa di cipolle rosse

Ingredienti per 4 persone: 1kg di cipolle rosse di Tropea, olio extravergine di oliva, 1 cucchiaio di farina, 1l di brodo di carne, parmigiano grattugiato, sale, pepe, crostini, Bicarbonato Solvay® (per la pulizia delle mani)

Tagliare le cipolle a fette sottili, dopo averle lavate sotto l'acqua corrente, farle rosolare nell'olio di oliva fino a renderle dorate.  
Aggiungere la farina e mescolare bene; aggiungere il brodo di carne e far ridurre a fuoco moderato fino a ottenere l'addensamento voluto. Salare, pepare e servire la zuppa calda con i crostini e una spruzzata di parmigiano.

Per rimuovere l'odore che può persistere sulle mani dopo la preparazione si può utilizzare una pasta lavamani naturale realizzata con acqua e Bicarbonato Solvay®.

Risotto alle fragole

Ingredienti per 4 persone: 350g di riso Carnaroli, 150 g di fragole mature, ½ litro di brodo di carne, 50g di burro, 1 scalogno, parmigiano grattugiato, 1 bicchiere di vino bianco, sale, Bicarbonato Solvay®.

Fate imbiondire in una casseruola lo scalogno tritato con metà del burro; aggiungete il riso e fatelo tostare. Sfumate con il vino bianco e aggiungete poco alla volta il brodo bollente; 2 minuti prima che il riso sia cotto regolate di sale e aggiungete le fragole (precedentemente lavate in acqua e Bicarbonato Solvay® e tagliate a piccoli pezzi) e mescolate delicatamente fino a cottura ultimata. Alla fine unite il resto del burro e il parmigiano e lasciate mantecare per un minuto prima di servire. 

Zuppa ai Cereali

Ingredienti: 100g di fagioli borlotti, 100g di fagioli neri, 100g di ceci, 100g di zuppa primavera, 2 gambe di sedano, 2 carote, 1 carota, 2 patate, Bicarbonato Solvay, sale e pepe q.b. 

Mettere a bagno per 24 ore in recipienti diversi e con acqua abbondante i fagioli, i ceci e la zuppa primavera. Ai ceci bisogna aggiungere un cucchiaino di bicarbonato. Tritare le verdure e farle soffriggere con un po' d'olio. Aggiungere i fagioli borlotti, i ceci e i fagioli neri. Ricoprire il tutto con l'acqua. Salare a piacimento. quando l'acqua bolle aggiungere la zuppa frimavera e le patate pelate e tagliate a cubetti. Far cuocere il tutto per almeno un'ora.

Zuppa di Ceci

Ingredienti: per 1kg di ceci occorrono: 3 spicchi d'aglio, una costa di sedano, 2 pomodori San Marzano, un ciuffo di prezzemolo, olio extravergine di oliva, il sale necessario, un po' di peperoncino. 

La sera precedente alla cottura, si mettano a bagno i ceci in acqua fredda addizionata ad un cucchiaino di bicarbonato. Si lascino a bagno per tutta la notte, quindi il mattino successivo si sgocciolino e si risciacquino sotto acqua corrente poi si trasferiscano in una pentola di coccio, si uniscano gli spicchi d'aglio schiacciati con la lama di un coltello, i pomodori spezzettati, la costa di sedano intera, il ciuffo di prezzemolo legato con refe bianco da cucina, il finocchietto selvatico racchiuso in garza sterile. Si copra con acqua fredda, si metta la pentola sul fuoco o sulla piastra ed a calore moderato si facciano cuocere i ceci per almeno due ore, aggiungendo, ove ce ne fosse bisogno, dell'acqua bollente. A metà cottura si regolino di sale. Terminata la cottura, si irrori la zuppa di ceci con ottimo olio d'oliva. Si raccomanda che la zuppa sia sempre molto brodosa per poter utilizzare il brodo per altre preparazioni.

Zuppa di Asparagi e Farro

Ingredienti per 4 persone: 500 g di asparagi, 150 g di farro, una cipolla, una carota, 2 gambi di sedano, 2 patate, prezzemolo, basilico, 2 foglie di alloro, peperoncino, olio extravergine d’oliva, sale e pepe, parmigiano grattugiato. 

Rosola in una casseruola con un cucchiaio d’olio la cipolla tritata, la carota tagliata a dadini, due gambi di sedano tritati finissimi, prezzemolo e basilico tritati, unisci 150 g di farro e copri di acqua, dopo aver aggiunto due cucchiaini di Bicarbonato Solvay che renderà teneri i cereali.
Unisci un peperoncino e due foglie di alloro e regola di sale e pepe. Dopo circa mezz’ora di cottura unisci le due patate tagliate a cubetti e una decina di minuti prima di togliere dal fuoco aggiungi gli asparagi puliti e tagliati a pezzi, precedentemente lasciati a bagno per mezz’ora in acqua con due cucchiai da tavola di Bicarbonato Solvay. Servi spolverando abbondante parmigiano grattugiato direttamente sul piatto.

Purè di Fave con Cicorie

Ingredienti: 200 g di fave secche, 1kg di cicoria fresca, olio extra vergine di oliva, Bicarbonato Solvay (un pizzico), sale e pepe q.b. 

Le fave bianche, secche, senza buccia, vanno messe a bagno la sera prima della cottura con un pizzico di sale e di bicarbonato. La mattina successiva, lavate, si mettono in una pentola con abbondante acqua e si fanno cuocere lentamente per quasi due ore finchè le fave non si ammorbidiscono. Poi si toglie l'acqua in più, si aggiunge mezzo bicchiere d'olio, un cucchiaio di farina doppio zero e si frullano. Perchè il purée di fave risulti più leggero e digeribile, durante la cottura si possono aggiungere due patate. (Per abbreviare i tempi di cottura si può usare la pentola a pressione). A parte, si puliscono le cicorelle di campagna (cicorie selvatiche) e si lessano. In una padella, si frigge appena del pane raffermo, quindi lo si sistema sul fondo del piatto di portata per poi aggiungervi sopra le fave e le cicorie, il tutto condito con abbondante olio extravergine d’oliva. 

Passata di Ceci con Gamberetti

Mettere a bagno per 4-5 ore 500g di ceci con acqua calda e 2 cucchiai di Bicarbonato Solvay. Risciacquare e far bollire a fuoco lento unendo un capo d'aglio e rosmarino. Quasi a fine cottura aggiungere il sale. Passare al passaverdure i ceci ed il brodo di cottura, amalgamare con 2 cucchiai di panna da cucina e frullare il composto. 

Lavare 500 g di gamberi con acqua e bicarbonato, sgusciarli e far cuocere 2 minuti con olio, limone e sale. Servire il passato in fondine con sopra una manciata di gamberetti. Condire con olio di oliva extravergine.

Orzo con Erbe di Campo

Ingredienti: 800g di erbe spontanee assortite, 1/2 cipolla, 50g di olio di oliva extravergine, 50g di burro, 50g di parmigiano, 300g di orzo, 50g di speck, 1 pomodoro maturo ben sodo, prezzemolo riccio 

Per il brodo vegetale: 1 cipolla, 1 gambo di sedano, 1 carota, 1 zucchina 

Sbollentare le erbe lavate in un litro di acqua salata con un pizzico di Bicarbonato Solvay, scolatele tenendo l'acqua di cottura e mettetele nel ghiaccio per conservare il loro colore verde. Con l'acqua di cottura preparate il brodo vegetale unendo la cipolla, il sedano, la carota e la zucchina, salate e lasciate bollire per 30 minuti.
In una casseruola soffriggete la cipolla finemente tritata con il burro, l'olio, il pomodoro e lo speck tagliato a dadini, unite l'orzo e rosolate mescolando finché otterrà una buona tostatura, ora versare il brodo poco a poco sempre mescolando e fare cuocere per 40 minuti.
Servire ben caldo con una bella spolverata di prezzemolo tritato.

Mezze Penne ai Ceci

Ingredienti: 250g di ceci, 350g di mezze penne rigate, 500g di pomodori freschi, 1 carota, 1 gambo di sedano, 1/2 cipolla bianca, olio 5 cucchiai, extravergine di oliva, sale q.b., pepe q.b. 

Mettere a mollo i ceci per sei ore con un cucchiaino di Bicarbonato Solvay, per renderli più teneri e digeribili, poi farli bollire per un’ora circa in acqua salata. Mondare il sedano, la carota e la cipolla. Affettarli separatamente e sminuzzare il rosmarino Sbollentare i pomodori per 20 secondi circa, eliminare la buccia ed i semi interni, quindi tritarli con la punta del coltello. Stufare la cipolla in poco olio e unire le restanti verdure con il rosmarino. Mescolare, insaporire e aggiungere il pomodoro ed il peperoncino. Lasciare cuocere per qualche minuto. Intanto scolare i ceci, unirli alla salsa e aggiustare di sale e pepe. Cuocere le Mezze Penne Rigate in abbondante acqua salata, scolarle al dente e versarle nella padella con il condimento. Mantecare qualche minuto, condire con un filo d'olio e servire.

Riso Nero alla Rosa

Ingredienti per 2 persone: Una tazza di riso nero, i petali di quattro rose, cinque tazze di brodo vegetale, olio extravergine di oliva 

Per comodità puoi tenere già pronti i petali delle rose che prima dell'utilizzo vanno ben lavati lasciandoli a bagno per almeno dieci minuti in acqua e Bicarbonato Solvay® (1 cucchiaio ogni litro d'acqua).
Prepara un brodo vegetale, poi soffriggi per qualche minuto il riso nero nell'olio e aggiungi due tazze di brodo e i petali di rosa, continuando ad aggiungere brodo man mano che viene assorbito,come per un normale risotto.
In genere il riso nero si preferisce un po' più al dente rispetto a quello bianco. Disponi infine nei piatti, aggiungendo una rosa intera come decorazione (anche questa lavata in acqua e Bicarbonato Solvay® e delicatamente asciugata).